Besenzoni Spa e FB Design hanno firmato un importante accordo di collaborazione per proporre al mercato nuove soluzioni di seduta ottimizzate per imbarcazioni a elevate prestazioni (nella foto, Fabio Buzzi e Giorgio Besenzoni).

Di Fabio Buzzi avevamo parlato non troppo tempo fa per il suo incredibile record mondiale per motori diesel, a 277,5 Km/h. Ora lo ritroviamo, con la sua FB Design, protagonista di un interessante accordo con Besenzoni, azienda bergamasca che da più di 50 anni progetta e costruisce prodotti per la nautica, che porterà a uno sviluppo coordinato e congiunto di nuovi progetti, grazie all’estro creativo che da sempre caratterizza le due realtà.

 

In particolare le due aziende si incontrano per ottimizzare soluzioni di seduta per imbarcazioni ad alte prestazioni che, con i rispettivi marchi, si proporranno al mercato nel corso di questo nuovo anno.

 

La FB Design è stata fondata nel 1971 ed è guidata tutt’ora dall’ingegnere meccanico e pilota di motonautica pluricampione mondiale Fabio Buzzi (classe 1943), con lo scopo di costruire barche da diporto, da lavoro e da competizione. In più di 40 anni di attività FB Design si è aggiudicata a livello mondiale 52 titoli e 56 record di velocità in tutte le classi esistenti, sia UIM che APBA negli Stati Uniti. FB collabora inoltre da 35 anni con Fiat Iveco, oggi FPT, ed è, da anni, uno dei principali fornitori della Guardia di Finanza Italiana

 

 

Così commenta Giorgio Besenzoni “Siamo sinceramente orgogliosi della nuova partnership con una realtà del calibro di FB Design. Questo prestigioso accordo va nella direzione di offrire al cliente una sempre maggiore eccellenza e attenzione alle sue esigenze, all’insegna di italianità e innovazione.” Besenzoni opera in 90 paesi e ha una rete commerciale internazionale con 187 punti di rappresentanza. Può vantare oltre 60 brevetti ed un costante aggiornamento tecnologico. 7 collezioni raccolgono oggi oltre 170 prodotti.

Inserisci questi caratteri nel campo di testo sottostante.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.